RSS

Steadicam troppo costosa: ecco delle alternative economiche

11 Feb

La steadicam è un supporto meccanico, su cui può essere montata una macchina da presa, o una telecamera, sostenuto dall’operatore per mezzo di un sofisticato sistema di ammortizzazione agganciato ad un “corpetto” indossabile.

Come tutti ben sappiamo, utilizzare una steadycam durante le riprese garantisce un immagine stabile, pulita e lineare, ma sappiamo altrettanto bene i costo esorbitanti della stadicam, quella che vedete nell’immagine arriva a costare €6,857.57 

Ma dato che io non ho 7.000 € da spendere, e anche se ce li avessi non li userei per comprare una steadicam mi sono messo a cercare alternative economiche sul web.

Il primo oggetto è il ModoSteady 3in1 di Manfrotto. E’ consigliato a chi si sta avvicinando al mondo dell’audio visivo e che quindi utilizza fotocamere o video camere leggere. Modosteady non è una steadicam a tutti gli effetti ma risponde perfettamente alle nostre esigenze.

Il ModoSteady è 3 prodotti in 1:

  1. Supporto a spalla – Il contrappeso (dove sono allocati i pesi) può essere ripiegato e appoggiato sulla spalla in modo da essere utilizzato come un pratico spallaccio.
  2. Sistema di bilanciamento – Utilizzandolo come sistema di bilanciamento (come una steadycam), è necessario regolare sia l’angolo del braccio a sbalzo dove sono allocati i pesi sia il centro di gravità della videocamera in modo da trovare il corretto equilibrio del sistema.
  3. Treppiedi da tavolo – Questa configurazione è la più sorprendente infatti semplicemente aprendo i tre componenti dell’impugnatura il ModoSteady si trasforma in un treppiedi da tavolo utile anche per il supporto e il posizionamento di fotocamere digitali in funzione foto ma anche video come le più moderne reflex.

Modosteady è acquistabile a 103 € sul sito ufficiale, ma attualmente non è più disponibile, cercandola su Amazon e simili la trovate anche a prezzi stracciati.

Navigando su internet un po di tempo fa, ho scoperto che moltissima gente (per lo più Americani) lo stabilizzatore se lo costruiscono da solo. Dato che io non sono ferrato nell’argomento e non saprei nemmeno cosa andare a scrivere vi lascio direttamente ai link di How to make a steadicam.

Ma il video più interessante ve lo lascio alla fine, Will Merrick l’ha soprannominata The Merricam: No-Cost “Steadicam”, non è altro che uno treppiedi utilizzato in maniera poco consona, vi lascio direttamente il suo video, che senz’altro potrà spiegarvelo meglio di me.

 
3 commenti

Pubblicato da su 11 febbraio 2012 in Cinema, Internet, Uncategorized

 

Tag: ,

3 risposte a “Steadicam troppo costosa: ecco delle alternative economiche

  1. perlasardella

    12 febbraio 2012 at 00:57

    grazie.

     
  2. Sandro Fratta

    1 ottobre 2012 at 13:52

    Grazie tantissimo di questa informazione, come trovare un trepiedi che puoi usare in quel modo? io quello che ho non posso togliergli le viti e smontare la gamba… come scegliere il trepiede? …grazie lascio il contatto, sandro@artespettacolo.net.

     
    • barignorante

      7 maggio 2013 at 11:00

      ciao, scusami se ti rispondo solo ora, per quello che so io, un treppiedi dai cinesi, di quelli che costano 10 euro, vanno più che bene.

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: